Il sogno della pasticceria è sempre stato presente in Alessia, fin dalle scuole medie, o forse anche prima quando aiutava la mamma e la nonna con i dolci fatti in casa. “Mi hanno trasmesso loro questa passione. Probabilmente tutto è nato da un semplice “Posso aiutarti a rompere le uova?” Da quel momento, fino alla realizzazione di qualcosa di sempre più complesso. Ogni settimana, quando il weekend torno a casa dall’università a Reggio Emilia, cerco sempre di dedicare del tempo alla cucina per migliorare sempre”.

No Comments Yet

Leave a Reply

Your email address will not be published.